DYE TODAY

The new collection of natural dyes

IT

Tingere oggi rappresenta il valore che determina la sua sostenibilità.

Tingere oggi: la natura ha scelto i suoi colori per la moda, è l’analisi e la ricerca attraverso la selezione di piante tintorie per generare tinture naturali applicate su lane sostenibili capaci di trasferire la tracciabilità della filiera produttiva, indicando una cartella colori dove le origini e proprietà tintorie con la loro storia creano un’eleganza consapevole.

EN

Dyeing today represents the value that determines its sustainability.

Dye today: nature has chosen her colorsk for fashion, is the analysis and research through the selection of dyeing plants to generate natural dyes applied on sustainable wool, capable of transferring the traceability of the production chain, indicating a color chart where the origins and dyeing properties with their history transmit a conscious elegance.

DAY TODAY • THE LANDS OF DYE

The new collection of natural dyes from the earth.

IT

LE TERRE PER TINGERE
La natura ha scelto i suoi colori per la moda.

Otto terre tintorie da cui scaturisce una tavolozza otto colori naturali per tinteggiare filati pregiati di IAFIL per la loro assoluta sostenibilità. Una filiera trasparente e tracciabile, destinata a sorprendere.
È il progetto al debutto della Tintoria Emiliana, che non si è mai fermata in questi mesi, pensando al mondo post Covid dipinto con i colori offerti dalla natura, che sono quelli primari. “È un progetto che intende esaltare le tinture naturali prodotte attraverso un’approfondita ricerca sulle terre tintorie, a partire dall’uso antichissimo e dalla simbologia che le rappresenta”, raccontato dall’azienda, che a giugno presenta il suo pallet al mondo della moda. La sfida è culturale e tecnica, ma i risultati sono tali da inserire nella scheda informativa di ogni colore anche la loro “solidità”, un vero banco di prova per i colori naturali.
La ricerca del Laboratorio Integrato di Tintoria Emiliana è stata condotta con Valentina Ferrarini, biotecnologa a indirizzo vegetale di Officina del colore naturale. L’operazione, sintetizzata nel motto “Dye today: nature has chosen her colors for fashion” (Tingere oggi: la natura ha scelto i suoi colori per la moda), è “l’analisi e la ricerca attraverso la selezione terre tintorie per generare tinture naturali applicate su cotoni sostenibili, capaci di trasferire la tracciabilità della filiera produttiva, indicando una cartella di colori dove le origini e le proprietà tintorie con la loro storia creano un’eleganza consapevole”.

EN

THE LANDS OF DYE
The new collection of natural dyes from the earth.

Eigth lands of dye which gives rise to a range of eigth natural colours for dyeing fine carded cotton, guaranteeing their absolute sustainability. A transparent and traceable supply chain, and one that cannot but raise a few eyebrows.
This is the debut project of Tintoria Emiliana, which has never stopped over recent months, imagining the post- Covid world painted with the primary colours offered by nature. “It is a project that intends to enhance the natural dyes produced through in-depth research into lands of dye, starting from their ancient use and the symbolism that represents them,” says the company, which will present its palette to the fashion world in June. The challenge is cultural and technical, but the results are such that the information sheet for each colour also includes their ‘fastness’: a real test bench for natural colourings.
The research by the Laboratorio Integrato of Tintoria Emiliana was conducted with Valentina Ferrarini, a plant- based biotechnologist at the Officina del colore naturale. The operation, summarised in the motto “Dye today: nature has chosen her colours for fashion,” is one of “analysis and research through the selection of eigth lands of dye to generate natural dyes applied to sustainable cotton, capable of transferring the traceability of the production chain, indicating a colour chart where the origins and dyeing properties along with their history create conscious elegance.”