Storia

ANNI 50’
1950

Tintoria Emiliana nasce come lavanderia e stireria

Remo Martinelli e lavandaie

Foto: Remo Martinelli e lavandaie
1955

Inizia la tintura dei capi usati

Prima sede della Tintoria Emiliana

Foto: Prima sede della Tintoria Emiliana
ANNI 60’
1960

Inizio tinto capo per il pronto moda e stireria

1965

Lavaggio e tintura del Denim.

Macchine a mulinello

Foto: Macchine a mulinello
ANNI 70’
1975

L’incontro con lo stilista Massimo Osti (C.P. Company) e inizio alle tinture in ambito sportwear per produzioni programmate.

ANNI 80’
1980

Tintura del nylon e fibre miste in capo.
Vengono sostituite le macchine a mulinello con le macchine ovali per la tintura della lana e delle fibre delicate (Olandesi).

Macchine ovali

Foto: Macchine ovali
1982

Prima collezione per Stone Island che da inizio a un rapporto continuativo con Carlo Rivetti e il suo iconico marchio che ancora oggi è protagonista per la tintura in capo e i trattamenti e personalizzazioni realizzati da Tintoria Emiliana.

1985

Il primo spettrofotometro per l’elaborazione delle ricette colore in Italia.

1987

Le prime macchine rotative per la tintura in capo.

Macchine rotative

Foto: Macchine rotative
ANNI 90’
1990

Nuovo stabilimento industriale con il depuratore delle acque reflue.

Nuovo stabilimento Tintoria Emiliana

Foto: Nuovo stabilimento
1991

Nasce la Star Color in collaborazione con Carlo Rivetti di Stone Island.

1994

Nasce il reparto Emiliana Service per il controllo qualità dei tessuti e la logistica.

1998

Partnership con il gruppo Komatsu (Giappone) per lo sviluppo del poliestere in tinto capo ad alte temperature sotto pressione.
Nascono i primi capi in poliestere tinti in capo per Stone Island.

Capo in poliestere

Foto: Capo in poliestere
ANNI 2000
2002

Nasce il laboratorio ricerca/sviluppo e controllo qualità.

2005

Viene brevettato il trattamento Frosted.
Collaborazione insieme alla famiglia Boglioli della prima giacca di cashmere classica tinta in capo.

Giacca in cashmere trattamento Frosted

Foto: Giacca in cashmere trattamento Frosted
2007

Tintura con gli estratti naturali.

ANNI 2010
2010

Nasce il Laboratorio Integrato di analisi chimiche e strumentali.

Laboratorio Integrato

Foto: Laboratorio integrato
2012

Potenziamento dei processi tintoriali con il trattamento Frosted.
Accordo con il lanificio Ermenegildo Zegna per la produzione tessuti con il trattamento Frosted.

2016

Impianto fotovoltaico da 350 kilowatt ora.

Impianto fotovoltaico

Foto: Impianto fotovoltaico
2018

Nasce il laboratorio artistico Fucina Colore con tecnologie specifiche per la personalizzazione dei capi e accessori di abbigliamento.

Fucina Colore

Foto: Fucina colore
2019

Tintoria Emiliana aderisce all’organizzazione internazionale ZDHC e al programma “Roadmap to Zero” che impone di evitare l’utilizzo di sostanze altamente inquinanti.

ANNI 2020
2020

Tintoria Industriale 4.0, il nuovo Showroom Studio, la Fucina Colore e il Laboratorio Chimico Integrato alle produzioni, sono la nuova evoluzione per la ricerca, sperimentazione e produzione di Tintoria Emiliana.